Le-foglie-e-il-vento_foto-di-Elisabetta-Ajani_1

Villaggio d’Artista 2014

Meina (No) è pronta ad ospitare la seconda edizione del Villaggio d’artista, la residenza comunitaria per artisti che, come l’anno scorso, darà vita a uno spazio di convivenza sociale e naturalistica dove arte, danza, teatro e performance si intrecciano con la tranquilla vita meinese.

Dal 21 giugno al 20 luglio 2014 gli spazi urbani e rurali di questa cittadina del Lago Maggiore saranno teatro, nel vero senso della parola, di performance live, danze site specific, incontri formativi con gli artisti in residenza e attività ludico-educative anche per i più piccoli.

Villaggio d’artista è un segmento di PerCorpi Visionari, Progetto Interreg di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Svizzera.

le-foglie-e-il-vento_foto-di-Elisabetta-Ajani_danzatori-Francesca-Cinalli-e-Stefano-Botti_2

Clicca qui per ulteriori informazioni >>

addup1    Phoenix_ph.-by-Cindy-Rudel    Sara-Marasso_ph    incontrodanza1    Add-Up_Meinascapes-_photo-by-Samantha-Klein_1

Bottega d'artista

LIS Lab diventa Bottega d’artista a Meina

Il lavoro sul territorio dell’Associazione LIS Lab si intensifica e si rafforza grazie alla collaborazione diretta con la Fondazione Piemonte dal Vivo e si prepara a diventare Bottega d’artista, nell’ambito di Adotta una compagnia, aprendo il progetto al Comune di Meina (No).
Il lavoro di ricerca intrapreso dal LIS, compagnia ricerca fondata nel 1999 e diretta da Antonella Cirigliano e Daria Tonzig, ha sviluppato negli anni un’esperienza ricca e diversificata nell’ambito della formazione, della mobilità internazionale e dell’impegno artistico, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di una società sana e positiva. Il rapporto instaurato con le istituzioni locali e il dialogo continuo con enti promotori, compagnie, operatori, educatori e giovani ha permesso di riflettere sull’importanza fondamentale di garantire luoghi, tempi e risorse allo sviluppo artistico ed espressivo all’interno delle più diverse realtà sociali.
Il Comune di Meina ha accolto con entusiasmo il progetto Bottega d’artista mettendo a disposizione lo spazio Lavanderia del Museo Faraggiana che con LIS si è prestato ad accogliere, già nell’ultimo anno, installazioni e performance. Il programma si distribuisce su più mesi a partire da giugno con l’apertura di Villaggio d’artista/Bottega d’artista, un progetto di residenza comunitaria per artisti e parte del progetto PerCorpi Visionari. I due progetti si sposano e si intrecciano armoniosamente creando un’unica programmazione ricca di appuntamenti e di occasioni di incontro e scambio. Il calendario sarà aggiornato e pubblicato al più presto.

SOUP performance live

SOUP performance live

Dal 27 Gennaio all’8 Febbraio, gli artisti e i collaboratori dell’Associazione LIS sono in residenza presso il Teatro Coccia di Novara dove terranno un workshop di creazione e formazione, aperto al pubblico, con l’obiettivo di sperimentare i linguaggi della performance contemporanea attraverso l’esperienza diretta con il pubblico e i linguaggi di interazione sensoriale.
Il pubblico è invitato a sperimentare un rito di partecipazione collettiva immersivo intorno al tema del cibo: sente odori, riceve suggestioni, si nutre di illusioni, in un gioco collettivo che li conduce a ritrovare sé stessi in forma diversa. Domande racchiuse in un seme, sono “servite” in una cena surreale, dove giochi simbolici fatti di profumi, assaggi, consistenze diverse trasformano in chiave profana un consolidato modello di conoscenza sacra.
Questo studio site specific è presentato all’interno di PerCorpi Visionari, progetto divulgativo dei codici della danza e della performance contemporanea, risultato vincitore del bando 2012 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Svizzera 2007 – 2013, che vede capofila italiano la Fondazione Teatro Coccia di Novara e capofila svizzero la Fondazione La Fabbrica di Losone. I partner italiani di progetto sono Associazione Didee – arti e comunicazione di Torino, Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina (Novara), COORPI – Coordinamento Danza Piemonte di Torino. L’Associazione LitroCentimetro di Bellinzona è, invece, il partner svizzero. PerCorpi Visionari si avvale inoltre del contributo di Fondazione Piemonte dal Vivo.
In particolare Soup è stato realizzato grazie al contributo del network Institute for Intangible Investigations, un network internazionale che lavora sull’interazione a vari livelli. Il progetto ha visto la collaborazione degli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano per la realizzazione di scene, allestimenti e documentazione visiva.

Clicca qui per ulteriori informazioni >>