En plein air

En plein air

Sabato 9 luglio 2016 ore 19.00

ARTEria associazione d’arte e cultura di Matera

Progetto finanziato da Matera 2019 in collaborazione con Associazione Lucani VCO

Chiesa Madonna di Campagna, Verbania Intra

Concerto di Land Musics for Piano, Drums & Pads

Ingresso gratuito

En plein air si contraddistingue per l’utilizzo degli strumenti a percussione acustici ed elettronici sopra melodie scritte e pensate per il pianoforte e per altri organici. La materia sonora viene mescolata, amplificata e “sporcata” da suoni legati ai cinque elementi della natura che si rifanno alle visioni di paesaggi dal nostro Mediterraneo al Nord Europa, dall’Oriente al Sud America fino all’Afroamericano.

Una sorta di Land Music a cui però si sottende lo sguardo di chi abita quei luoghi o di chi semplicemente li vive da spettatore incantato.

E’ quindi la natura che costituisce il filo conduttore di questo lavoro.

Un esperimento sonoro che per la prima volta si presenta come espressione artistica in trio.

Un progetto di ARTEria associazione d’arte e cultura di Matera, Vivaverdi, progetti in rete XX edizione 2016. Nasce come sperimentazione sonora proposta da Rete CRESCO e Fondazione Matera 2019.

È stato presentato per Vivavaerdi 2015 come sperimentazione sonora in Prima esecuzione il 30 dicembre 2015.

In collaborazione con Associazione Lucani VCO.

 

Loredana Paolicelli: Piano and Musics

Consegue il diploma in Pianoforte a pieni voti presso il Conservatorio di Musica di Matera, il diploma in Musica jazz presso il Conservatorio di Musica di Monopoli e la Laurea in DAMS presso l’Università degli Studi di Bologna con tesi in Estetica musicale.

Attualmente è titolare dei Corsi Triennali e del Biennio Interpretativo di Musica da Camera presso il Conservatorio di Musica di Matera in cui rappresenta il Dipartimento di Musica d’Insieme. 
Dal 1990 si dedica ad attività progettuale offrendo consulenza musicale per Enti pubblici e privati e collaborando a progetti Comunitari. Dal 1996 ricopre il ruolo di Direttore artistico della Stagione di Eventi VIVAVERDI, creatasi in seno ad ARTErìa associazione d’Arte e Cultura di Matera, di cui attualmente è anche Presidente. 
Nel 2001 fonda il Quinteto Porteño con il quale produce lo spettacolo Noche de Tango ed il CD Destino Buenos Aires.

Realizza performances inedite in ambito di arte contemporanea in collaborazione con lo scultore internazionale Antonio Paradiso, con l’artista e scenografo materano Dario Carmentano , prossimamente con la scenografa Elena Costelian.

 

Michele Ciccimarra: Drums

È percussionista e batterista pugliese trentenne, eclettico e creativo,  diplomato in Musica Jazz, con cui già ARTEria ha realizzato e registrato le musiche de Il Canto del Pane. Michele è protagonista di un viaggio sonoro fatto di stili poliedrici come l’etnico, il jazz e la sperimentazione contemporanea vissuta con massima libertà e creatività.

Francesco Rondinone: Pads

Giovanissimo percussionista di background contemporaneo colto, diplomato in Batteria e Percussioni con il massimo dei voti e docente presso La Scuola delle Arti di ARTErìa.

In questo progetto si misura con i suoni e le atmosfere elettroniche creando un tappeto sonoro che funge da magma quasi esoterico.